ARTICOLI tag

Ingrandisci testo   Riduci testo    facebook  google plus  twitter
    Home
  1. x Lui
  2. Masturbazione maschile e vita di coppia

Masturbazione maschile e vita di coppia

Vissuto come piacere personale, eppure rischia di sottrarre energie positive alla vita

'La masturbazione solitaria nella vita di coppia, mina alle fondamenta la relazione stessa ed espone al tradimento'

|

|

Coppia fidanzati

- Pixabay.com -

Già nel fidanzamento, ancora di più nel matrimonio, la masturbazione porta a un calo del desiderio nei confronti della moglie o del marito.

La masturbazione concentra su se stessi, chiude le porte del cuore all'altro. Ferisce profondamente la sessualità di coppia. Cala il desiderio e si ha meno voglia di fare l'amore con il partner.

La conseguenza è una lenta e inesorabile separazione sessuale nella coppia. Un allontanamento che nel tempo potrà diventare difficile colmare.

Nell'immediato rende la propria moglie o il proprio marito, insoddisfatta/o. Espone al tradimento.

Gli effetti della masturbazione sulla vita di un giovane

La masturbazione maschile non è solo uno svuotamento fisiologico. Esso è anche una sorta di svuotamento psicologico. Al termine dell'orgasmo ci si sente un po' più rilassati e si ha voglia di assopirsi un po'.

Questo l'effetto di benessere nell'immediato. In realtà la masturbazione, mina un po' la fiducia in se stessi, principalmente la capacità di dominarsi. Consuma le energie fisiche. Siamo più deboli al termine.

La dove la masturbazione è una pratica quotidiana, ripetuta più volte al giorno addirittura, sottrae al corpo e alla mente molte energie. Energie che potrebbero essere usate per altro.

In un adolescente e in un giovane più grande, la masturbazione continua, toglie energie preziose per vivere la vita. Isola anche un po' la persona dal contesto sociale in cui vive, lo piega su se stesso, limita l'orizzonte delle relazioni. È una chiusura egoistica, che mina profondamente la socialità, la ricerca di un partner, la bellezza dell'innamoramento.

La masturbazione sottrae risorse alla creatività, perché concentra le fantasie solo sull'erotismo, il cui fine è un passeggero appagamento di un istante. Chiude a quella creatività capace di farci realizzare progetti importanti per la nostra vita e per la vita di tanti altri. La masturbazione è un atto egoistico.

arrow up