ARTICOLI tag

Ingrandisci testo   Riduci testo    facebook  google plus  twitter
    Home
  1. Lettera a una Madre che fa anche da padre

Lettera a una Madre che fa anche da padre

"I figli crescono. Richiedono la giusta autonomia. Come educarli alle regole da sola, se il padre è assente e si comporta come fosse lui l'adolescente?"

|

|

Madre con figlio neonato

Pixabay.com

Cara mamma, ho capito.

Tu urli perché tuo marito non c'è e pure quando c'è è come se non ci fosse.

Sei l'unica a battagliare per i tuoi figli.

Ma... Cosa stai aspettando a prendere tuo marito per... il collo, a farlo sedere intorno al tavolo e parlarci un poco?

Quella che "porta i pantaloni in casa sei tu", ma non va bene che lui si defili sempre.

Non va bene che dopo il lavoro, passi a casa per una doccia e poi via al calcetto, poi al bar... e infine, verso mezzanotte, rientro a casa. Come quando era il tuo fidanzato e non tuo marito. Come quando era ancora a casa con i suoi genitori.

Devi fargli capire che ora è lui il genitore e non può più comportarsi da adolescente.

Ha scelto il matrimonio. Ha scelto di fare figli con te. Ora è un marito e un padre. Tu invece solo la moglie e la madre. Dai a lui il suo ruolo.

arrow up